Che cosa succede nell’Ucraina del dopo Yanukovich

24 - 02 - 2014Good Morning Italia
Che cosa succede nell'Ucraina del dopo Yanukovich

Le reazioni della piazza, le posizioni delle maggiori potenze, le preoccupazioni della Russia e le ripercussioni in Venezuela... Fatti, analisi e approfondimenti su Kiev e dintorni

La rassegna stampa è presa da Good Morning Italia e pubblicata con licenza Creative Commons. Per ricevere Good Morning Italia ogni mattina, direttamente sulla propria email, è possibile abbonarsi gratuitamente cliccando qui.

UCRAINA VERSO IL NUOVO GOVERNO Il braccio destro di Yulia Timoshenko, Oleksandr Turcinov, è stato nominato presidente ad interim (dopo la nomina a presidente del Parlamento) e ha assicurato che entro martedì sarà formato un nuovo governo di unità nazionale. Oggi l’incontro con i leader europei (Reuters).
Che fine ha fatto Yanukovich? Il Partito delle Regioni dell’ormai ex presidente Yanukovich lo ha scaricato e accusato di essere il responsabile della strage di Kiev. Ma dov’è adesso Yanukovich? (Kyiv Post).
Yulia libera Timoshenko annuncia un incontro con Angela Merkel, ma esclude la possibilità di fare il primo ministro (Voice of Russia).
Occidente>Ucraina L’Unione Europea è pronta a offrire un pacchetto di aiuti finanziari da miliardi di euro all’Ucraina, ha detto Olli Rehn al G20 di Sydney. E avverte sulla possibilità che la Russia ritiri il supporto economico al Paese (Ft).
Occhio alla Russia Alla Nbc Susan Rice tratta del possibile scenario in cui Mosca invii forze in Ucraina per ristabilire un governo “amico”: “Nessuno – Russia, Europa o Stati Uniti – ha interesse nel vedere un’Ucraina divisa” (Nbc).
L’Ucraina filorussa In migliaia a Sebastopoli, nella Repubblica autonoma di Crimea, “roccaforte” russa, per manifestare contro l’esito della crisi: “A Kiev hanno preso il potere i fascisti” (TimeFt). In centinaia si arruolano nelle “brigate popolari” per difendere la Repubblica autonoma “se necessario”, riporta il corrispondente del Wsj da Simferopol.
Perchè ci importa il destino dell’Ucraina? Per il futuro della Russia, di Putin e dell’Unione Europea (Newsweek).
Più Kiev per tutti (?) A Caracas, i manifestanti promettono di trasformare il Venezuela in una nuova Ucraina (Ft).

Chi ha letto questo ha letto anche:

Copyright 2012 © Editore Base per Altezza S.r.l. - Partita Iva 05831140966